ERODOTO A SCUOLA. Appunti di storia e geografia.

LA NOSTRA COPERTINA - giugno 2019
Rete delle Geo Storie
Ci siamo
 
 
https://www.retegeostorie.eu/
 
Eccolo, l'indirizzo del nuovo sito della Rete delle Geo Storie a scala locale.
 
Speriamo che, come le spighe mature, potremo ancore seminare e disseminare idee, progetti, proposte, innovazione e rigore scientifico
nel nome della storia e della geografia.
 
Insieme a tutte le alunne e gli alunni, alle insegnanti e agli insegnanti,
alle famiglie e alle istituzioni che in questi 15 anni ci hanno sostenuti.
 
Buona navigazione.



ARCHIVIO NEWS

  • Formazione della Rete 2014-15 - Laboratorio "Copia e incolla?"

    Anno Scolastico 2014 - '15
     
    Laboratorio di formazione
     
    COPIA E INCOLLA?
    COMPRENSIONE E VALUTAZIONE DI MOLTEPLICI FONTI QUANDO SI NAVIGA IN INTERNET ALLA RICERCA DI INFORMAZIONI
     
    4 febbra10 2015, ore 16 - 19
    presso l'I.C. Mogliano 1 - Scuola Primaria "Piranesi"
     
    Conduce la Prof.ssa Lucia Mason
    ordinaria di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione dell'Università di Padova
     
     
  • La Formazione della Rete delle Geostorie 2014 - '15

     
     
    Formazione 2014 - 15
     
    La Rete delle GeoStorie, nell'anno scolastico 2014 - '15, accanto ai laboratori di ricerca-azione didattica decentrati nei diversi istituti aderenti, organizza:
     
    un laboratorio trasversale e verticale dedicato alla Prima Guerra Mondiale
    due corsi di formazione
     
    UN’ALTRA GUERRA MONDIALE. UOMINI, DONNE, BAMBINI NELLA GRANDE GUERRA.
    UNA PROPOSTA PER RI-PENSARE LA STORIA
     
    - Il laboratorio rivolto a docenti di scuola primaria e secondaria è promosso dalla Rete delle GeoStorie insieme con la  ReteStoria di Treviso e la collaborazione di esperti esterni.
     
    Il progetto si pone l’obiettivo di coinvolgere docenti e studenti delle classi aderenti in un percorso di elaborazione e ricerca sulla Grande Guerra, evento decisivo della storia non solo nazionale che inaugura, con i cambiamenti ad esso connessi, la storia contemporanea.
    Il focus del percorso di ricerca storico didattica è quello della dimensione a scala locale della Grande Guerra con una diversa tematizzazione:
    •le società e la vita quotidiana al tempo della prima guerra mondiale, per la scuola primaria;
    •le trasformazioni causate dalla prima guerra mondiale, per la scuola secondaria di primo grado;
    •il dibattito storiografico e la memoria pubblica della prima guerra mondiale, per la scuola secondaria di secondo grado.
    La dimensione locale del conflitto mondiale andrà opportunamente connessa alle altre dimensioni di scala (regionale, nazionale, europea e mondiale).
     
     
    LA STORIA PER GIOCO
    PER IMPARARE A CONOSCERE LO SPAZIO, IL TEMPO  E IL PATRIMONIO CULTURALE
     
    Il corso presenta una proposta di approccio ludico alla storia. È condotto dalla dott.ssa Elena Musci dell'Università della Basilicata e dell'Università di Bari.
     
    Il gioco all’interno dell’educazione patrimoniale è uno strumento tipico di una didattica attiva e coinvolgente, il cui obiettivo è rendere l’alunno fruitore consapevole del paesaggio, permettergli di interagire con gli elementi patrimoniali attraverso mediazioni di tipo narrativo, esperienziale o ludico. L’obiettivo è rendere il patrimonio un momento significativo di apprendimento e di riflessione sul proprio contesto di vita. Questo tipo di studio e la conseguente modalità di fruizione diventano un mezzo per sviluppare competenze chiave per l’apprendimento permanente.
     
     
     
    COPIA E INCOLLA?
    COMPRENSIONE E VALUTAZIONE DI MOLTEPLICI FONTI QUANDO SI NAVIGA IN INTERNET ALLA RICERCA DI INFORMAZIONI
     
    Il corso di formazione è condotto dalla Prof.ssa Lucia Mason ordinaria di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione dell'Università di Padova.
     
    Internet ha portato a cambiamenti veloci e radicali nel modo di comunicare e acquisire conoscenze: come strumento di comunicazione, infatti, il Web permette di dialogare e scambiare messaggi con qualsiasi persona, in tempo reale, indipendentemente dal luogo fisico in cui ci si trova e, come strumento di apprendimento, consente di accedere a una quantità pressoché infinità di informazioni.
    Sempre più frequentemente, studenti di varie età ricorrono, infatti, a Internet per saperne di più su un qualsiasi argomento e per svolgere certi  compiti per casa, soprattutto le cosiddette “ricerche”. Rispetto agli strumenti tradizionali di apprendimento, ossia i libri di testo, il Web consente agli studenti di reperire molti documenti che, spesso, non sono poi in grado di gestire, selezionare e valutare.
     
     
     
  • Seminario Rete delle Geostorie 2014

    COSE ED INTELLIGENZA DELLE COSE

    Il museo nel curricolo di geostoria

    Vai alla pagina dei materiali

    Sono stati pubblicati i materiali presentati durante
    il Seminario del 4 settembre 2014 leggi

     

    RETE DELLE GEOSTORIE A SCALA LOCALE
    MUSEO DI STORIA NATURALE E ARCHEOLOGIA DI MONTEBELLUNA (TV)
    ASSOCIAZIONE CLIO ‘92
    ISTRESCO
     
     

    COSE E INTELLIGENZA DELLE COSE

    Il museo nel curricolo di geostoria

                                  Passé présent: Lousonna ou l'Antiquité d'actualité

    Giovedì 4  settembre 2014, ore 8.45 - 17.00

    Mogliano Veneto (TV) – Centro sociale e Scuola “Piranesi”

     Piazza Donatori di Sangue, 1

     

    Finalità

    • Esplicitare e sostenere le ragioni di una didattica del e con il museo per la formazione storica, l’educazione al patrimonio e alla cittadinanza.

    • Presentare  i Quaderni didattici costruiti dal Museo di Montebelluna e dalla Rete delle Geostorie, nell’ambito della collaborazione tra le due istituzioni.

    • Promuovere la conoscenza di realtà museali significative e di nuove proposte d’uso dei musei.

    • Condividere la conoscenza di buone pratiche di didattica museale.

    • Avviare la costruzione di materiali e schede di lavoro per la didattica museale.

     

    È richiesta l'iscrizione. Vai al modulo online

    oppure

    Scarica il modulo d'iscrizione cartaceo

    Leggi il programma del Seminario

       MATERIALI PER IL SEMINARIO leggi

  • Clio '92 - XX Scuola estiva di Arcevia

         XX Scuola estiva di Arcevia 2014 

    26-29 agosto 2014. XX Scuola estiva di Arcevia 2014: Insegnare a scrivere testi in storia. 

    Leggi le presentazioni delle relazioni

    Leggi i resoconti dei laboratori

    Formazione storica e educazione linguistica
    nell'età della multimedialità digitale
     
    Insegnare a scrivere testi in storia
     

    26 - 29 agosto 2014

    Istituto Comprensivo di Arcevia (AN)

    Insegnare a scrivere testi storici è una delle competenze che le Indicazioni per il curricolo raccomandano per la storia. Ma la ragione più forte è questa: la formazione storica deve essere realizzata attraverso un curricolo che implica processi in cui le abilità di scrittura siano esercitate.
     

    Leggi il programma e le notizie utili per l'iscrizione al corso

  • Conferenza di Servizio 2014 - 15

    Anno Scolastico 2014 - '15

    Conferenza di Servizio della Rete di GeoStorie

    30 settembre 2014 ore 10,00 - 12,00

    presso l'I.C. di Noale
    (Scuola capofila)

    presiede la D.S. dott.ssa Francesca Bonazza

    leggi la convocazione