ERODOTO A SCUOLA. Appunti di storia e geografia.

LA NOSTRA COPERTINA - ottobre 2018
IC "Goldoni" - Martellago (VE)
ACCOGLIENZA
 
 
 
Ci fa ancora piacere credere che la scuola possa essere un luogo d’incontro e di scambio dove i ragazzi possano costruire se stessi ed il loro futuro.
Come? Sforzandoci di aiutarli a formare delle "teste ben fatte” come sostiene E. Morin nel suo testo, dove scrive: "La prima finalità dell’insegnamento è stata formulata da Montaigne: è meglio una testa ben fatta che una testa piena".
E ancora “La finalità della nostra scuola è di insegnare a ripensare il pensiero, a de-sapere ciò che si sa e a dubitare del proprio stesso dubbio, il che è l’unico modo di cominciare a credere in qualcosa".

(J. De Mairena)

Scuola Secondaria di Martellago (VE)



ALTRE NEWS

  • Clio '92 - Pubblicazioni

     
    L'Associazione Clio '92 ha pubblicato gli atti della XXIII Scuola Estiva di Arcevia (SEA)
     
    Una nuova storia generale da insegnare
    Come insegnare la storia per comprendere la realtà di oggi
    a cura di L. Coltri, D. Dalola e M. T. Rabitti
     
    Il volume è rivolto ai docenti di ogni ordine e grado. In vendita in formato e-book e cartaceo presso l'editore Mnamon, in tutte le librerie e su Amazon.
     


ARCHIVIO NEWS

  • Clio '92 e Fondazione Celommi

    Fondazione Celommi - Clio '92 - Università degli Studi di Teramo
     
    CORSI DI FORMAZIONE
    LA COSTRUZIONE DEL SAPERE STORICO NEL CURRICOLO VERTICALE
     
    Relatori Ivo Mattozzi e Catia Sampaolesi

    25-26 ottobre / 1-2 dicembre 2016, ore 15:30-18:30

    IIS “Di Poppa”, Via F. Barnabei, 2 Teramo
     
     
     
     
     
     
     
  • XVII Giornata Europea della Cultura Ebraica

    LINGUE E DIALETTI EBRAICI

    Un seminario per discutere delle settanta lingue dei popoli ebraici e per conoscere attraverso numerose iniziative diffuse nella città di Venezia.
     
    Venezia,  Sala Conferenze Grandi Stazioni, Cannaregio, 23
    Campo di Ghetto, Cannaregio 2902/b
    Ingresso gratuito
     
  • Museo Storico della Grande Guerra 15-18

    Mostra documentale
    Un'Italia da costruire
    1809 - 1866
     
    Palazzo Don Romero
    Maserada sul Piave (TV)
     
    8 luglio - 30 ottobre 2016
     
    Dal Lunedì  al Venerdì dalle ore 8 alle ore 12
    e nei pomeriggi di Martedì  e Venerdì dalle ore 14 alle ore 17
     
    Il percorso espositivo si svolge a ritroso nel tempo, raccontando nella sua prima parte quello che erano le peculiarità nel sistema di governo nel Regno Lombardo Veneto e successivamente nel 1866 quali variazioni portò il neo Regno d’Italia a guida del casato dei Savoia.
    In questo capitolo vengono messi a confronto in maniera didattica alcune tematiche riguardanti aspetti sociali in particolare il sistema scolastico e il servizio di “leva”.
     
  • In ricordo di un'amica della Rete delle GeoStorie

    Per Francesca Cavazzana Romanelli

    di Ernesto Perillo

    Già archivista all’Archivio di Stato di Venezia, direttore degli Archivi di Stato di Padova e di Treviso, ha seguito per l’Amministrazione archivistica centrale progetti speciali relativi a sistemi informativi e descrizione di fonti. Docente alla Scuola di archivistica paleografia e diplomatica annessa all’Archivio di Stato di Venezia, ha tenuto per più anni corsi alle Università di Trento e di Trieste. Si è occupata con ricerche e contributi di storia degli archivi, cartografia storica, fonti ecclesiastici e archivi di persone e gentilizi, didattica degli archivi.
     
    Questo il profilo che Francesca aveva scritto recentemente  di se stessa.
    Ma non è della sua significativa e importante attività scientifica, come archivista, docente, ricercatrice,   che vorrei dire. La mia conoscenza di Francesca nasce da una collaborazione sui temi della storia insegnata  e in particolare della didattica degli archivi.
  • X Seminario - Senigallia (AN)

    X Seminario Internazionale di Educazione Interculturale
     
    EDUCARE ALLA  CITTADINANZA MONDIALE
    I nuovi curricoli della scuola
     
    9 -10 Settembre 2016
    Liceo Scientifico Statale “E. Medi”  Viale IV Novembre, 21 - Senigallia (AN)
     
    Il seminario si pone l’intento di superare le categorie concettuali diffuse nel mondo contemporaneo per fornire ai docenti strumenti di spaesamento, da adottare coi loro studenti, per immaginare un futuro con nuove cittadinanze frutto di patti sociali avanzati. La cultura del dialogo e del riconoscimento incondizionato della dignità umana, così come la consapevolezza di appartenere tutti ad un’unica comunità, costituiscono i pilastri dello spirito innovatore che si alimenta di “una trasfusione di memoria.
     
    Scarica il modulo di iscrizione